SEO: come ottimizzare gli articoli

Cos’è e come possiamo sfruttare la SEO per ottimizzare gli articoli?

SEO è un acronimo che sta per Searching Engine Optimization, ovvero Ottimizzazione per il Motore di Ricerca. Quindi, migliore sarà l’ottimizzazione SEO di un sito maggiore sarà il traffico che porterà.

E gli articoli del nostro blog hanno un’importanza fondamentale da questo punto di vista.

Una cosa da cui partire è il crearsi un database di keywords da tenere aggiornato costantemente. È meglio dividere le varie keywords in base al tipo di articolo che scriviamo, un po’ come gli hashtag di Instagram che andiamo a cambiare in base al post.

Un altro lavoro da fare preventivamente è creare un calendario editoriale, in modo da sapere con largo anticipo quando pubblicare (trovi consigli per il calendario editoriale in questo articolo).

Queste due accortezze aiutano a non doversi trovare all’ultimo, e avere idee più fresche e scritte meno “di corsa”.

Dopo aver capito cosa dobbiamo fare prima di scrivere, passiamo all’articolo vero e proprio. È bene scrivere un elenco degli argomenti di cui vogliamo parlare. Facendo una prima stesura generale del testo, ci si riesce a focalizzare maggiormente sui temi fondamentali che vogliamo andare a toccare. Una volta realizzata la struttura generale del nostro testo, sarà molto più semplice e veloce andare a scrivere tutto il resto dell’articolo. L’ideale per la SEO è scrivere attorno alle 1.000 parole.

Una consiglio è quello di rileggerlo qualche giorno dopo, a mente fredda, per poter trovare con più semplicità errori di battitura o distrazione.

Questi sono SEO e i nostri consigli per ottimizzare gli articoli, ma se ti serve aiuto con il tuo sito contattaci!

Condividi questo articolo su:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest