Marketing

Quanto deve essere lungo un articolo?

Partiamo dal presupposto che non c’è un canone fisso per definire la lunghezza ottimale per un articolo, ci sono vari fattori che influenzano il numero di parole da utilizzare su un articolo.

Diciamo che la politica generale è preferire testi corti così da non annoiare i lettori e perché ormai la gente è sempre di fretta quindi il tempo per leggere è diventato poco.

Il primo fattore a cui prestare attenzione è l’obiettivo che ci si siamo prefissati per il nostro blog.

Abbiamo aperto un blog per i lettori o per rafforzare la S.E.O.?

Se abbiamo inserito nel nostro sito web il blog per informare i lettori, la lunghezza del testo dell’articolo sarà relativa a quante cose abbiamo da dire. Attenzione però a non scrivere un sacco di parole non inerenti al concetto che volevamo esprimere ai lettori.

Se invece abbiamo inserito il blog solo per rafforzare la S.E.O. più scriviamo e meglio è, soprattutto inserendo molte parole chiave.

Se hai un blog generalista, è meglio scrivere post lunghi tra le 100 e le 250 parole. Questo perché, in linea di massima, dovresti avere lettori che non amano troppo l’impegno. Se invece hai un blog che tratta argomenti molto specifici e tecnici, scrivi post che vanno oltre le 500 parole. Questo perché, in linea di massima, i tuoi lettori dovrebbero volere che tu vada in profondità nelle tue argomentazioni, citando statistiche, ricerche, fonti ecc.

La migliore soluzione è comunque scrivere poco ma bene e non allungare per forza il testo solo per inserire più parole possibili, preferire la qualità alla quantità.

Se vi siete accorti scrivendo che state solo “allungando la minestra” girando attorno allo stesso discorso allora fermatevi e non scrivete più, vuol dire che il testo è sufficiente.

Anche perché bisogna mantenere alta l’attenzione dei lettori preferendo frasi corte ma di impatto e arrivare diretti al concetto che vogliamo esprimere senza girarci attorno.

Come abbiamo già parlato in un altro articolo (che potete trovare qui) una cosa molto importante è il titolo dell’articolo che stiamo scrivendo, breve ma di impatto.