Marketing

Fattura Elettronica per E-commerce

Nello scorso articolo abbiamo parlato della fattura elettronica in generale mentre in questo articolo vediamo insieme la fattura elettronica per quanto riguarda i siti di vendita e-commerce.

Come ben sappiamo dal 01 Gennaio 2019 entrerà in vigore l’obbligo della fatturazione elettronica, ma per quanto riguarda i siti di vendita e-commerce come funziona?

Con la fatturazione elettronica nei siti di vendita e-commerce, nel modulo dedicato all’inserimento dei dati di fatturazione verrà inserito il campo per la possibilità di inserimento della PEC o del codice univoco (puoi trovare QUI lo scorso articolo in cui parliamo della fatturazione elettronica) ma solo nel caso in cui si tratta di vendita tra aziende o professionisti in possesso di partiva Iva.

Per quanto riguarda invece la vendita tra privati, restano invariate le norme di legge già in vigore.

In che modo arriverà la fattura elettronica?

Grazie all’aggiunta del campo per l’inserimento della PEC o del codice univoco nello spazio dedicato all’inserimento dei dati di fatturazione, la fattura elettronica, passando prima per il sistema di interscambio che controllerà che i dati inseriti siano corretti, arriverà direttamente sul proprio gestionale aziendale, se il gestionale è in possesso dell’opzione di fatturazione elettronica, altrimenti arriverà tramite PEC.

Vi ricordiamo che tutto questo vale solo per la vendita B2B (business to business) ovvero fra aziende oppure fra aziende e professionisti in possesso di partita Iva.

Come funziona per la conservazione della fattura?

È risaputo che per quanto riguarda la conservazione della fattura è obbligatorio conservare la stessa almeno per 10 anni, con la fatturazione elettronica verrà comunque conservata come la copia cartacea eliminando i costi di quella cartacea ed evitando così la possibilità di perdere la fattura e la sua distruzione.

Hai bisogno di una consulenza per la fatturazione elettronica per il tuo sito di vendita e-commerce? Contattaci!