LinkedIn, le novità del 2022

LinkedIn si sta rivelando sempre più uno strumento efficace sia per recruiter che per chi opera nel B2B. Quali sono le novità del 2022?

Stando ai dati forniti da Omnicore e Hubspot, quasi tutti i marketer B2B utilizzano LinkedIn per proporre le proprie attività. Inoltre, genera un tasso di conversione tre volte superiore rispetto a Twitter e Facebook.

Dopo il tentativo di introdurre le storie sulla piattaforma (tolte dopo un anno), LinkedIn sta lavorando ad altre novità, per cercare di semplificare il lavoro ai suoi utenti.

Il primo implemento in arrivo sono le videochat. Questa funzione consentirà di creare riunioni, meeting o chiamate all’interno della piattaforma, senza dover utilizzare obbligatoriamente applicazioni e programmi esterni.

Inoltre, LinkedIn sta continuando a migliorare e stabilizzare le chat “classiche”, un tempo poco affidabili ma ora sempre più al centro della comunicazione.

Dopo l’annuncio della rimozione da Facebook della sezione Work, per contrastare piattaforme come Upwork e Fiverr, LinkedIn lancerà il Marketplace, ovvero un servizio per le aziende in cui mettersi in contatto con freelancer per lavori in settori come marketing, design o sviluppo software.

L’ultima novità annunciata è una sezione simile al famoso Clubhouse, ancora in fase di testing. Scopriremo più avanti quali saranno le novità.

Hai bisogno di una mano per creare la campagna di comunicazione perfetta per te?  Contattaci!

Condividi questo articolo su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest