Come preparare i post per i social

Parliamo spesso di come gestirli, ma come prepariamo i post per i social?

In questo nuovo articolo lo scopriremo insieme.

Primo aspetto: quanto deve essere lungo il testo di un post?

Instagram ha un limite di 200 caratteri, ma non dovremo mai arrivarci: la sintesi è la chiave di tutto. Se dobbiamo comunicare un messaggio, deve essere rapido.

Visto che i social ce ne danno la possibilità, perché non usufruire delle emoji nel testo? Le emoji sicuramente attirano l’attenzione degli utenti, rendono il testo meno noioso. Ovviamente dipende dal contesto e dal tipo di comunicazione che vogliamo utilizzare. Se il contesto è serio e formale è meglio evitare.

Un componente ovviamente fondamentale è l’immagine.

Se inseriamo un testo, deve essere sotto il 20% dell’area dell’immagine. Questo perché Facebook riduce drasticamente la visibilità del post, soprattutto durante le campagne promozionali.

Bisogna prestare ovviamente attenzione anche al fatto che le immagini non siano coperte da copyright: è sempre meglio utilizzare foto o immagine di proprietà o immagini reperite in stock appositi prive di copyright.

Se scriviamo un post per reindirizzare gli utenti ad un nostro articolo del blog, la struttura del post sarà sviluppata per incuriosire gli utenti. Quindi si può scrivere un’anteprima dell’articolo, per invogliare l’utente a proseguire la lettura nel nostro blog.

Attenzione quando si copia lo stesso testo in diversi social: ad esempio, un testo scritto su Facebook potrà essere reso in maniera diversa su Instagram. Pertanto è sempre meglio adattare i testi ai vari social.

Su Instagram è bene utilizzare i vari hashtag, il limite da rispettare è di 30 hashtag per foto; è possibile dividerli nel testo o inserirli nel primo commento.

Le cose importanti quando si scrive un post sui social sono di inserire contenuti rilevanti, non banali, utilizzare immagini di qualità e associate al testo.

Hai bisogno di aiuto per i tuoi social aziendali? Contattaci!

Condividi questo articolo su:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest