L’importanza delle recensioni

Chi, soprattutto in questi ultimi anni, non ha cercato, letto o scritto delle recensioni? Che peso hanno all’interno dell’universo degli e-commerce? Oggi approfondiamo questo argomento.

WebsiteBuilderExplorer ha raccolto i dati di varie indagini condotte sull’argomento, dandoci un quadro generale di ciò che i consumatori pensano delle recensioni e della loro importanza.

Sono uno strumento importante? Si, se non addirittura fondamentale. Il 93% degli intervistati ha dichiarato che le recensioni hanno influenza sui loro acquisti. Le recensioni non sono importanti solo per la vendita B2C, ma anche la vendita B2B.

Facciamo però un passo indietro: perché i clienti lasciano recensioni?

I motivi sono principalmente due: innanzitutto per aiutare i futuri clienti a fare una decisione più accurata sul loro possibile acquisto, come noi abbiamo fatto leggendo le recensioni fatte prima di noi. In secondo luogo, una recensione viene lasciata perché si vuole premiare il venditore.

Le recensioni positive servono proprio a questo, ovvero a creare una rete di fiducia per I futuri acquirenti sia sul prodotto che sula azienda che lo vende. Stando ai dati della ricerca, infatti, la media minima di fiducia di una azienda o un prodotto è di 3,3 su 5.

Anche le recensioni negative però sono altrettanto potenti. Tante di esse, infatti, possono far dubitare i potenziali clienti sull’affidabilità nostra e dei nostri prodotti. Bisogna però fare una precisazione: esperienza negativa non vuol dire automaticamente recensione negativa. Se infatti siamo in grado di gestire l’esperienza negativa del cliente in maniera ottimale, questa si può comunque trasformare in una recensione positiva, non solo del prodotto ma anche di noi e della nostra capacità di risolvere il problema.

A prescindere dalla recensione, è sempre bene rispondere a tutte, in modo tale da farci vedere come interessati alle opinioni dei clienti e creare con loro un rapporto di fiducia.

Hai bisogno di una mano per il tuo e-commerce? Contattaci!

Condividi questo articolo su:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest