Post Image

Cos’è l’influencer marketing? Perché spesso non viene preso in considerazione?

L’influencer marketing consiste nel contattare e creare collaborazioni con personaggi influenti del web creando campagne pubblicitarie e promozionali ad hoc. La sua presenza digitale e il passaparola tra utenti e followers poi farà il resto.

Ci sono diversi modi con cui collaborare con gli influencer come ad esempio invitare loro agli eventi aziendali, creare contenuti sui social network, fornire loro di codice sconto per i loro utenti ecc.

Gli influencer sono persone che hanno una certa importanza nel web ed hanno creato intorno a loro un’intera community.

Alcuni utilizzano un blog e ne condividono gli articoli sui vari social ma la maggior parte degli influencer utilizzano solo i propri social. Proprio dalla capacità di condizionare opinioni, scelte, gusti e comportamenti dei propri followers si utilizza per descriverli l’appellativo di Influencer, a differenza di anni fa, ovvero all’inizio dell’era social, in cui venivano erroneamente chiamati blogger, ma un blogger è colui che scrive e possiede un blog.

Ci sono diversi tipi di influencer, i piccoli “influencer” (circa 100mila follower) i medi influencer (circa 500mila follower) e i grandi influencer (oltre un milione di follower).

Ovviamente il costo per una collaborazione dipende dal tipo di influencer e anche da che collaborazione si decide di instaurare, ad esempio per i piccoli influencer a volte può esserci solo un regalo di prodotto in cambio di un post o una recensione.

Sicuramente, in una strategia di marketing, l’integrazione di un influencer aiuterà molto ad ottenere dei buoni risultati, anche perché poi il passaparola non è mai da sottovalutare.

Ovviamente come per tutte le strategie non si può scegliere un influencer a caso, bisogna tenere conto del budget e soprattutto del target.

Ti serve una strategia di marketing per la tua azienda? Contattaci!

Prossimo
E-commerce & futuro
Comments are closed.