Avete mai usato un calendario editoriale? Sapete cos’è?

Nulla di più semplice: è un calendario che viene utilizzato per appuntarsi tutte le pubblicazioni da fare, sia per i blog che per i social.

Ci si può segnare il giorno di pubblicazione, la deadline entro il quale scrivere i post, o banalmente segnarsi degli appunti o delle idee per eventuali pubblicazioni future.

In questo modo si può avere un’idea generale delle pubblicazioni, e se dobbiamo gestire più blog o social, non faremo confusione e non mescoleremo i giorni di pubblicazione, o non pubblicheremo due volte lo stesso materiale.

Il calendario editoriale lo si può fare in mille modi: scaricandolo da internet, crearlo su Excel, oppure crearne uno fisico, da scrivere con carta e penna, alla vecchia maniera.

Un calendario editoriale è uno strumento per pianificare ma è anche uno strumento per ragionare sui contenuti da pubblicare. È un documento che, per essere funzionale allo scopo, deve essere pensato, creato, compilato e aggiornato in anticipo.

Pianificare non è semplice, ma è la chiave per creare contenuti di qualità. E per farlo bisogna porsi alcune domande.

Che informazioni voglio dare ai miei seguaci? Che strategia voglio mantenere?

Dopo aver trovato i contenuti perfetti, si può pianificare il calendario editoriale così da essere sicuri di avere una regolarità nel pubblicare i vari post o articoli per il blog, la costanza è un aspetto davvero importante e sicuramente creare un calendario editoriale aiuta ad essere costanti nella pubblicazione.

Hai bisogno di aiuto per i tuoi social aziendali o per il tuo blog? Contattaci!

Condividi questo articolo su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest